News

iPhone 5c: finalmente la versione low cost da 8GB

L’iPhone 5C da 8GB, una versione low cost del melafonino colorato, potrebbe risolvere la crisi di vendite che ha colpito la Apple.

iphone-5cPrima del lancio non si faceva che parlare di una versione low cost dell’iPhone 5: i rumors parlavano di un melafonino con la scocca in plastica colorata che avrebbe affiancato un più lussuoso 5S. E in effetti l’iPhone 5C non si discosta molto da questa descrizione se non per il fatto che, almeno al lancio, economico certo non era.

Apple corre ai ripari con l’iPhone 5C da 8GB

Grandissima la delusione degli Apple-fan e ancor più grande quella dei rivenditori, quando si sono trovati con casse di scorte invendute.

Apple ha finalmente deciso di correre ai ripari, prima con una campagna di affissioni nelle grandi città e, ora, con il lancio di una versione “low cost” del melafonino colorato. Per poter abbassare il prezzo almeno di una cinquantina di euro (questo lo sconto di cui si parla, anche se alcuni rumors parlano di 100 euro) si è trovata la scusa della memoria: 8Gb anziché 16.

iPhone 5C 8Gb: le caratteristiche

L’iPhone 5C da 8Gb è già in vendita in Gran Bretagna, Francia, Germania, Australia e Cina e presto arriverà anche nel Bel Paese. Memoria dimezzata ma caratteristiche tecniche ed estetiche invariate: Chip A6, fotocamera iSight da 8MP, videocamera FaceTime HD, display Retina da 4″, rete 4G LTE ultraveloce, registrazione video in HD a 1080p, e scocca ultraliscia in plastica con un telaio rinforzato in acciaio (che funge anche da antenna).

iPhone 5C 8Gb: il prezzo

Per quanto riguarda il prezzo, in Francia la nuova versione base del 5C costa 559 euro, contro i 609 del modello da 16 Gb. Tenete presente che in Italia l’iPhone 5C da 16 Gb costa 629 euro sull’Apple Store, quindi quei 559 euro potrebbero diventare indicativamente 579.

Certo, considerando che su Amazon l’iPhone 5C da 16GB lo si trova a 479 euro forse 559 euro sono ancora troppi.

E voi che ne pensate? Arriverà mai un melafonino davvero low-cost?

Leggi anche...

Loading Facebook Comments ...

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*